Cos’è “i Podcast della Controinformazione”?

E’ un’idea nata dalla voglia di proporre al grande pubblico tematiche di cui normalmente si sente poco parlare. Queste informazioni, ben taciute dai media mainstream (TV e giornali per la maggior parte), offrono una visione del mondo parecchio diversa dagli insegnamenti che ci hanno sempre imposto.

Si può vivere bene senza mangiare carne e derivati (latticini)? Cosa ci viene tramandato tramite la Bibbia e gli altri libri sacri? Sono davvero stati tradotti correttamente? Le istituzioni e la politica sono davvero al servizio e a protezione dei cittadini?

Queste e moltissime altre domande vengono affrontate e discusse nelle trasmissioni audio che si possono trovare tra queste pagine. Il mezzo più semplice e immediato per venire a conoscenza di qualcosa: sentirne parlare; ecco perché proprio i podcast: sono una prima infarinatura per poi approfondire tramite la lettura.

Ieri.

Nel mese di dicembre del 2011 scoprii, ascoltando alcune interviste pubblicate in rete, Radio Gamma 5, un emittente del Veneto molto attiva nel divulgare tematiche alternative. Iniziai a seguire regolarmente la trasmissione “Disinformazione e dintorni”; la trovai interessante a tal punto da volerla condividere con altre persone, quindi iniziai a registrarla, ripulirla dalla pubblicità e musiche in eccesso per concentrare il focus sugli argomenti.

All’inizio la condivisione dei podcast in mp3 avveniva tramite torrent, all’interno della comunità TNT Village, la più importante in Italia. In un secondo tempo, per semplificare, iniziai a usare MEGA, un grande spazio gratuito in cloud a costo zero. Il sito vero e proprio fu aperto all’inizio su wordpress.com, poi su Altervista, servizi anche questi gratuiti.

Con l’aumentare della popolarità, il sito attirò l’attenzione di qualcuno che non gradiva affatto che certe informazioni venissero divulgate; è stato semplice, purtroppo, far cancellare tutti i podcast in un colpo solo dal servizio MEGA, tramite anonima segnalazione di violazione copyright. Avrei potuto avviare un contenzioso, dato che nessun diritto era stato violato, ma sarebbe stata una procedura troppo lunga, e il fatto avrebbe potuto ripetersi nuovamente.

Oggi.

Attualmente il sito e i podcast sono ospitati presso Aruba, hosting a pagamento ma molto economico, che offre spazio illimitato per i podcast.

“i Podcast della Controinformazione” è ripartito con la pubblicazione dei nuovi podcast  il 19/06/2017 dopo quasi un anno di pausa forzata. Le trasmissioni disponibili sono quasi triplicate, grazie all’elevato livello di automazione del sito, ora dotato di scripts che registrano e confezionano in completa autonomia le trasmissioni radio.

Domani.

Ci sono ancora alcune caratteristiche che verranno implementate man mano che saranno accuratamente progettate e sviluppate. Non esistono tempi certi, in quanto è un progetto che gestisco nel tempo libero.